Giro d'Italia, Ulissi vince quarta tappa: Dumoulin torna in rosa
Il capitano della Lampre-Merida: "Sono felice, grandissimo lavoro di squadra"

Diego Ulissi ha vinto in solitaria la quarta tappa del Giro d'Italia, la frazione da Catanzaro a Praia a Mare, di 200 km. Il capitano della Lampre-Merida, scattato nello strappo finale a 10 km dall'arrivo di via del Fortino, ha fatto il vuoto resistendo poi al rientro del gruppetto dei migliori composto da 25 corridori. Secondo posto per Tom Dumoulin, che ha così riconquistato la maglia rosa. Marcel Kittel è rimasto infatti attardato sulla salita finale di via del Fortino. Terza piazza, a 5" da Ulissi, per un altro olandese, Steven Kruijswijk. Dietro il gruppo dei migliori, regolato dallo spagnolo Alejandro Valverde. Bene anche Gianluca Brambilla, quinto a 6", così come Vincenzo Nibali, sesto con l'Astana protagonista insieme alla Movistar nel tentativo di recupero nel finale. Completano la top 10 Zakarin, Busato, Chaves e Roche. 
"Sono felice, abbiamo fatto un grandissimo lavoro di squadra", sono state le prime parole di Diego Ulissi dopo la vittoria, "conti è stato eccezionale a tirare tutto il gruppetto, poi in salita ho dato tutto. Avevo paura della discesa, era molto veloce e con uno stradone largo. Il gruppo aveva più velocità però sono riuscito a tenere un'andatura molto alta. Quando mi sono accorto che avrei vinto? Quando mi sono girato a 100 metri dall'arrivo e ho visto il gruppo lontano. E' stata veramente una grande emozione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata