Giro d'Italia, settima tappa: sprint vincente di Diego Ulissi, Contador resta in rosa

Fiuggi, 15 mag. (LaPresse) - Diego Ulissi ha vinto la settima tappa del Giro d'Italia, la Grosseto-Fiuggi di 264 km. L'azzurro della Lampre si è imposto allo sprint sullo spagnolo Juan Lobato (Movistar), l'australiano Simon Gerrans (Orica), Manuel Belletti (Southeast), Enrico Battaglin e Sonny Colbrelli (Bardiani). Per Ulissi, trionfatore nella frazione più lunga del Giro 2015, si tratta del primo successo stagionale e del 18° in carriera. Nella top ten di giornata anche Fabio Felline (Trek Factory Racing), nono. Immutata le posizioni di vertice della classifica generale con Contador che resta in maglia rosa davanti a Fabio Aru (Astana) a 2", all'australiano Richie Porte (Team Sky) a 20" e al ceco Roman Kreuziger (Tinkoff-Saxo) a 22". Domani è in programma la Fiuggi-Campitello Matese di 186 km.

Alla partenza di Grosseto Contador si è presentato regolarmente, dissipando gli ultimi dubbi sulla sua continuazione visto l'infortunio riportato alla spalla sinistra nella maxicaduta di ieri a Castglione della Pescaia. Il duello tra i velocisti si è infiammato a due km dal traguardo, con Ulissi che ha preceduto tutti in un tratto finale particolarmente impegnativo e non proprio dedicato ai velocisti 'puri'. Per il trionfatore di giornata, visibilmente commosso al traguardo, una soddisfazione con cui provare a mettere alle spalle la discussa squalifica rimediata per positività al salbutamolo al termine dell'11/a tappa del Giro 2014. "Una vittoria speciale per me dopo un anno difficile", ha commentato Ulissi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata