Giro d'Italia, Rolland vince 17° tappa. Dumoulin resta in rosa
ll francese, specialista delle fughe, ha tagliato il traguardo a braccia alzate con un vantaggio di circa 23"

 Pierre Rolland della Cannondale-Drapac Pro Cycling Team ha vinto per distacco la 17esima tappa del Giro d'Italia, Tirano-Canazei di 219.0 km. Il francese, specialista delle fughe, ha tagliato il traguardo a braccia alzate con un vantaggio di circa 23" su un gruppetto di fuggitivi regolato dal portoghese Rui Costa dell'UAE Abu Dhabi Team.

 Terzo l'australiano Rory Sutherland della  Movistar Team. Rolland è partito da solo a meno di dieci chilometri dal traguardo da un gruppo di oltre 20 corridori protagonista di una lunga fuga fin dalle prime battute della tappa. Per Rolland è la decima vittoria in carriera, l'ultima risale all' aprile 2016 alla Vuelta Castilla-Leon. Domani è in programma la 18/a tappa sulle Dolomiti, da Moena a Ortisei/St. Urlich di 137.0 km. 

L'olandese Tom Dumoulin del Team Sunweb conserva la maglia rosa del Giro d'Italia dopo la 17esima tappa, Tirano-Canazei di 219.0 km. Il gruppo dei migliori è arrivato con un ritardo di 7'54" dal vincitore Pierre Rolland. Dumoulin guida la classifica generale con 31" di vantaggio sul colombiano Nairo Quintana della Movistar e 1'12" su Vincenzo Nibali del team Bahrain Merida.
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata