Giro d'Italia, Roglic vince la crono. Brambilla ancora in rosa
Gara condizionata dalla pioggia, Brambilla giunge 17esimo e tiene la testa della corsa

Lo sloveno Primoz Roglic (Lotto) ha vinto la nona tappa del Giro d'Italia, la cronometro individuale Radda in Chianti-Greve in Chianti di 40,5 km. L'italiano Gianluca Brambilla (Etixx Quick Step) resta leader della classifica generale. Roglic ha trionfato nella 'crono del Chianti', condizionata dalla pioggia, conquistando la sua prima frazione in carriera nella corsa rosa, con il tempo di 51'45". Lo sloveno, che in Olanda aveva mancato la maglia rosa di un centesimo, ha preceduto nella crono odierna l'australiano Matthias Brandle (Iam Cycling) di 10" e il norvegese Vegard Laengem (Iam Cycling) di 17", quarto lo svizzero della Trek Fabian Cancellara a 28". Grande prestazione di Brambilla, oggi 17° (+2'05") e capace così di difendere la maglia rosa per 1 solo secondo di vantaggio sul compagno di squadra Bob Jungels. Vincenzo Nibali (Astana) chiude al traguardo con un ritardo di 2'13". Domani giorno di riposo, martedì si riparte con la 10/a tappa, la Campi Bisenzio-Sestola di 219 km.

 

ROGLIC: HO ANCHE AVUTO FORTUNA."Una crono fantastica, questa volta senza una brutta sorpresa alla fine. Il finale è stato perfetto". Così Primoz Roglic ha commentato il successo nella cronometro individuale Radda in Chianti-Greve in Chianti, valida come nona tappa del Giro d'Italia. Non mi aspettavo ad essere onesti di vincere", ha ammesso lo sloveno della LottoNl ai microfoni di Raisport. "Ma ho cercato di fare del mio meglio e ho avuto anche fortuna con il tempo", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata