Giro d'Italia, oggi la 19/a tappa: la cronoscalata Bassano-Cima Grappa

Crespano del Grappa (Treviso), 30 mag. (LaPresse) - In attesa del mitico Zoncolan, dove la carovana transiterà domani in una giornata dalla quale si attendono emozioni forti, i riflettori del Giro sono puntati sulla cronoscalata di oggi, la Bassano-Cima Grappa di 26,8 km, valida per la 19/a tappa. Una prova durissima per i 157 rimasti in gara e che potrebbe regalare uno scossone alla classifica che vede sempre leader il colombiano Nairo Quintana, chiamato a gestire un vantaggio di 1'41" sul connazionale Rigoberto Uran.

Ma il percorso odierno, con 19,3 km di salita tra il 9 e il 10% di pendenza (con punta del 14%) sembra disegnato apposta per esaltare le caratteristiche della punta di diamante della Movistar. Sfumati, nelle gerarchie dei big, ribaltoni sulla salita del rifugio Panarotta - crollo di Evans a parte - gli inseguitori sanno che tra oggi e domani andrà sferrato l'attacco decisivo per sfilare di dosso la maglia rosa al 'Condor delle Ande'. Se Quintana va a caccia della spallata decisiva per blindare la maglia rosa, in corsa per il podio di Trieste, a tenere alti i nostri colori, c'è anche Fabio Aru, apparso in grande forma sulla salita finale di ieri e tra i favoriti per la crono odierna, che rischia di essere resa ancora più insidiosa dal meteo: si attendono temporali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata