Giro d'Italia, Bouhanni batte di nuovo in volata Nizzolo. Matthews resta in rosa

Foligno, 16 mag. (LaPresse) - Nacer Bouhanni si è imposto nella settima tappa del Giro d'Italia, la Frosinone-Foligno di 211 km. Il francese della (FDJ), al secondo successo in questa edizione della corsa rosa, ha battuto in volata l'italiano Giacomo Nizzolo (Trek Factory Racing). L'australiano Michael Matthews (Orica GreenEdge) resta in maglia rosa. Domani è in programma l'ottava tappa, la Foligno-Montecopiolo di 179 km, con arrivo in salita.

Bouhanni aveva già trionfato al traguardo di Bari e anche in quella occasione aveva preceduto Nizzolo. Grande lo spunto odierno del francese, capace di battere al fotofinish l'italiano sulla linea del traguardo. Alle spalle dei due lo sloveno Luka Mezegec (Giant-Shimano), mentre il quarto posto di Matthews garantisce all'australiano di conservare il comando della classifica generale. La frazione si è caratterizzata per una lunga fuga portata avanti da cinque corridori: Bjorn Thurau (Europcar), Winner Anacona (Lampre), Robinson Chalapud (Colombia), Nicola Boem (Bardiani-Csf) e Nathan Haas (Garmin-Sharp). Il gruppetto è stato ripreso a circa 3 km dalla fine.


"E' bello vincere una seconda tappa. Sono contento per me e per la squadra. Hanno fatto un lavoro incredibile". E' il commento di Bouhanni, protagonista di un passaggio particolarmente pericoloso che lo ha visto sfiorare le transenne: "Mezgec ha lanciato la volata, io ero sulla sua ruota", spiega. "Ho visto che Matthews e Nizzolo andavano alla sua sinistra. Non avevo scelta, dovevo andare alla sua destra, lungo le barriere. Per fortuna lui non si è mosso dalla sua linea, perché se lo avesse fatto mi sarei schiantato di sicuro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata