Giro d'Italia, bis di Visconti nella 17/a tappa. Nibali sempre in rosa

Caravaggio (BG), 22 mag. (LaPresse) - Giovanni Visconti ha vinto la 17/a tappa del Giro d'Italia, la Caravaggio-Vicenza di 254 km. Vincenzo Nibali conserva la maglia rosa di leader della corsa. Per il ciclista siciliano della Movistar è la seconda vittoria in questo Giro d'Italia dopo quella nella tappa del Galibier.

Visconti ha preceduto di 19" il gruppo con la maglia rosa regolato dal lituano Ramunas Navardauskas della Garmin-Sharp sullo sloveno Luka Mezgec della Argos Shimano. Navardauskas ha tagliato il traguardo a braccia alzato, convinto della vittoria, probabilmente non si era accorto della presenza di Visconti davanti. Un'altra grande impresa del siciliano, capace scattare da solo sull'ultima salita di giornata, la Crosara, e di resistere poi ai tentativi del gruppo di rientare. La tappa è stata caratterizzata dalla fuga iniziale del colombiano Miguel Angel Rubiano Chavez della Androni, del russo Maxim Belkov della Katusha, del belga Bart Dockx della Lotto Belisol e dell'australiano Luke Durbridge della Orica GreenEDGE. I fuggitivi arrivano ad avere fino a 5 minuti di vantaggio. La tappa entra nel vivo sulle prime rampe di Colli, quando Belkov si rialza.

Nel frattempo in gruppo si staccano i velocisti, tra cui Mark Cavenvish atteso a una volata vincente nel giorno del suo 28° compleanno. Sulla Crosara, resta al comando Rubiano, raggiunto prima da Di Luca e poi da Visconti. Il siciliano parte al contrattacco e al GPM passa con 17" di distacco su Rubiano e 31" sul gruppo dei migliori. In discesa Visconti è una scheggia, allunga fino a 34" per tagliare il traguardo di Vicenza a braccia alzate in 5h15'34". Giornata tranquilla per Nibali, che conserva la leadership della corsa con 1'26" sull'australiano Cadel Evans della BMC e sul colombiano Rigoberto Uran della Sky. Domani è in programma la 18/a tappa, l'attesa cronoscalata da Mori a Polsa di 20.6 km.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata