Giro d'Italia, 2/a tappa a Kittel, Dumoulin resta in rosa
Fra i primi dieci al traguardo altri tre italiani: Nicola Ruffoni, Kristian Sbaragli e Giacomo Nizzolo

Marcel Kittel ha vinto la seconda tappa del Giro d'Italia, la Arnhem-Nijmegen di 190.0 km. In una tappa tutta pianeggiante in Olanda, il velocista tedesco della Erixx Quick-Step ha preceduto il francese Arnaud Demare della FDJ e l'italiano Sacha Modolo della Lampre-Merida. Per Kittel è la terza vittoria di tappa al Giro d'Italia. L'olandese Ton Dumoulin del Team Giant-Alpecin resta in maglia rosa con 1" di vantaggio proprio sul tedesco.

In difficoltà alcuni dei possibili protagonisti, in particolare il tedesco Andre Greipel e Fabian Cancellara. Fra i primi dieci al traguardo altri tre italiani: quinto posto per Nicola Ruffoni della Bardiani-CSF Pro Team, ottavo per Kristian Sbaragli della Team Dimension Data e decimo per Giacomo Nizzolo della Trek-Segafredo. Vincenzo Nibali ha controllato la corsa, chiudendo in undicesima posizione. Domani è in programma la terza tappa, la Nijmegen-Arnhem di 190 km ancora terreno di caccia per i velocisti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata