Giro d'Italia: 15/a tappa a Foliforov. Kruijswijk resta maglia rosa
Grande prestazione per il russo nella cronoscalata di 10,8 km da Castelrotto all'Alpe di Siusi

Il russo Alexander Foliforov (Gazprom-RusVelo) ha vinto la cronoscalata di 10,8 km, con partenza da Castelrotto e arrivo all'Alpe di Siusi, valida come 15/a tappa del Giro d'Italia. L'olandese Steven Kruijswijk (Team Lotto-NL Jumbo) ha mantenuto la maglia rosa di leader della classifica. Grande prestazione per Foliforov che ha chiuso con il tempo di 28:39" precedendo di qualche centesimo l'olandese Steven Kruijswijk (LottoNL), che mantiene la maglia rosa. Terzo lo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar) a 23" davanti al russo Sergey Firsanov (Gazprom) a 30" e l'italiano della Astana Michele Scarponi (Astana) a 36". A seguire il colombiano, vincitore della tappa di ieri, Esteban Chaves (Orica) a 40" e il russo Ilnur Zakarin (Katusha) a 47". Crolla Vincenzo Nibali (Astana), giunto al traguardo con un ritardo di 2:10": il siciliano è stato anche costretto a cambiare la bicicletta. "Mi ero preparato bene dall'inizio del Giro per questa crono, ma non mi aspettavo un risultato così",  il commento di Foliforov (Gazprom) dopo la vittoria.

In classifica generale Kruijswijk, giunto al traguardo con pochi centesimi di ritardo rispetto al vincitore Alexander Foliforov, ora ha un vantaggio di 2'12" Esteban Chaves (Orica), che ha scavalcato Vincenzo Nibali (Astana), terzo a 2:51". Quarto lo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar) a 3:29" davanti al polacco Rafal Majka (Tinkoff), quinto a 4:38". Quindi il russo Ilnur Zakarin Katusha) a 4:40" e il costaricano Andrey Amador (Movistar) a 5:27".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata