Ghirardi: Parma sta lavorando bene, ma rimaniamo concentrati

Roma, 29 ott. (LaPresse) - "Siamo molto soddisfatti perchè abbiamo avuto un inizio di campionato difficilissimo incontrando squadre come Juve e Napoli. Siamo soddisfatti del lavoro del mister e dei giocatori, la classifica è ora sistemata e siamo tutti molto sereni". Così il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, ai microfoni di Radio Anch'io Sport su RadioUno.

"C'è grande equilibrio - aggiunge il patron emiliano - ma come anche l'anno scorso. E' un campionato molto interessante, bisogna essere sempre molto attenti e concentrati. A parte le 3-4 grandi squadre, le altre si equivalgono tutte". A Ghirardi viene poi chiesto un commento sull'episodio di Catania-Juventus di ieri pomeriggio e sulla presunta sudditanza psicologica degli arbitri. "E' un discorso molto complesso - replica - la sudditanza esiste perchè andare contro bacini di utenza come quelli di Juve, Milan o Inter è più difficile che andare contro quelli di club come il Parma. E' questo il problema vero e non credo anche sia risolvibile. Poi dico che il sistema arbitrale è assolutamente onesto e la responsabilità non è certamente la loro".

Infine una domanda su Giovinco e Amauri e ai loro rendimenti diversi tra Juve e Parma. "A Giovinco sono molto legato e gli auguro di sbloccarsi presto, gli manca solo il gol. Amauri credo sia uno degli attaccanti più forti che abbia visto in Italia. Forse a Torino dal secondo anno qualcosa non ha funzionato. A Parma c'è una cultura sportiva importante che aiuta i giocatori a rendere al meglio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata