Ghirardi: Giovinco alla Juve? Manca qualcosina. Borini può restare

Parma, 20 giu. (LaPresse) - "Giovinco? Due anni fa lo avevamo prelevato dalla Juve, deteniamo metà del suo cartellino, ma la trattativa per portarlo in bianconero procede". Lo ha detto il presidente del Parma Tommaso Ghirardi a Mercato Live su Sportmediaset.

"Conte lo rivuole a Torino - aggiunge Ghirardi - e il Parma ha deciso di adottare questa linea di privilegiare la Juventus in cui ha iniziato il suo percorso da calciatore. Si tratterebbe di un completamento del percorso professionale. Con Agnelli siamo in buoni rapporti e penso che questo possa privilegiare la trattativa che - precisa Ghirardi - non è ancora chiusa. Manca ancora qualcosina". Nulla di grave però, nessun interessamento di altre squadre che possa far cadere il discorso messo in piedi da Juve e Parma. Anche se Ghirardi ammette che Giovinco è seguito da almeno 3 club di nazione diversa.

"Borini? I giallorossi devono rendersi conto se il giocatore interessa davvero. Per lui sono arrivate tante chiamate e oltre alla Roma ci sono due club stranieri. Piace molto anche a noi e potremmo addirittura decidere di tenerlo", ha detto ancora Ghirardi. Ipotesi affascinante ma alquanto improbabile, dato che sul giocatore sono piombate squadre importanti. Una di queste sarebbe il Psg, ma Ghirardi non lo dice. L'unica cosa che dice a proposito sembra una sorta di provocazione. "Borini? Non è detto che non possa restare al Parma. Quando si ha a che fare con club importanti e da un forte potere economico, è difficile competere e provare a mettersi in mezzo. Il nostro mercato - aggiunge il numero uno crociato - è mirato a fare investimenti che valorizzino la nostra società".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata