Ghirardi: Fiduciosi su rinnovo Donadoni, siamo ai dettagli

Parma, 10 ott. (LaPresse) - "Da parte nostra c'è la volontà di allungare il contratto e dalla sua quella di restare. Stiamo definendo cifre e durata, dettagli importanti, ma siamo fiduciosi di poter annunciare questo rinnovo la prossima settimana". Così ai microfoni di Sky Sport il presidente del Parma Tommaso Ghirardi, in merito al rinnovo del tecnico Roberto Donadoni. Parole che arrivano in un momento delicato per gli emiliani, "Sono state sette giornate molto difficili. Temevo - spiega Ghirardi - di iniziare in modo peggiore. Se sono stato abbastanza soddisfatto del gioco espresso nelle prime sei gare, non lo sono stato affatto per l'atteggiamento visto a Catania, anche se avevo già sottolineato quanto fosse difficile questo match".

Ho già detto questo alla squadra - prosegue - ma ciò non incide sul lavoro del mister e sulle doti umane che ha dimostrato. Mi sta dando le risposte che cercavo e magari annunciando il rinnovo dopo una sconfitta non mi daranno più del mangiallenatori". Il presidente del Parma pone poi l'attenzione sui 32 cartellini gialli presi dalla squadra in questo inizio di stagione e sui 5 rigori subiti. "Abbiamo deciso - spiega - di non lamentarci e manteniamo questa linea ma è giusto ricordare i dati. Significa che il nostro atteggiamento in campo probabilmente non è capito, dovremo essere più bravi in questo".

"Ma come detto - aggiunge - i dati vanno ricordati. C'è anche quello dei gol subiti all'inizio della gara, come a Catania e come a Napoli. Dà fastidio, stiamo lavorando per eliminarlo". Il patron dei ducali però non intende, tuttavia, fare già un bilancio. "Voglio - sottolinea - aspettare le prossime 3 gare, perché dopo 10 giornate si possono trarre le prime conclusioni e capire di più quali possono essere gli obiettivi. Ho fiducia in questa squadra in questi giocatori e in Amauri che sono sicuro sarà protagonista".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata