Gb, dopo le dimissioni di Fox i bookie silurano Chris Huhne
Dopo le dimissioni del ministro della Difesa britannico, Liam Fox, il candidato numero uno ad abbandonare il governo Cameron è Chris Huhne, finito nell'occhio del ciclone per la relazione con l'attuale compagna, Carina Trimintgham. E' di pochi giorni fa la notizia che il ministro per l'Energia e i cambiamenti climatici avrebbe cominciato a frequentare la donna ben prima di annunciare la fine del suo matrimonio con Vicky Price, mentre, agli occhi dell'elttorato, si presentava come un marito e un padre devoto. Inoltre, è ben nota la sua pericolosa inclinazione per le gaffe: nel 2003 violò i limiti di velocità e scaricò la penalizzazione dei punti sulla patente della moglie. Smascherato dai media, che chiesero le sue dimissioni, venne anche indagato dalla polizia. Secondo la lavagna di William Hill, il suo addio è quotato a 2,75, seguito da quello del ministro della Giustizia, Kenneth Clarke, finito recentemente nella bufera a causa di alcune dichiarazioni sulle attenuanti da concedere il caso di stupro: la sua uscita dal governo britannico è bancata a 3,50. Sulla lavagna della sigla inglese è solo al terzo posto il ministro dello Sviluppo Economico, Vince Cable, le cui dimissioni sarebbero pagate 7 volte la posta. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata