Gattuso: Milan favorito per lo scudetto ma attenti a Juve

Milano (Italia), 9 nov. (LaPresse) - "La qualità che il Milan ha in questo momento in Italia non ce l'ha nessuno. La Juve ci può dar fastidio grazie alla mentalità di Antonio Conte. I bianconeri non mollano mai, giocano sempre con il coltello tra i denti però penso che a livello qualitativo siamo la squadra che ha più degli altri". Lo ha detto Rino Gattuso in una intervista esclusiva al sito milannews.it. Dopo la sconfitta di Torino, il Milan ha ripreso a vincere. Cinque vittorie su cinque, come chiesto da Allegri. La squadra è tornata quella di un tempo "Il valore della squadra si conosce - ha confermato Ringhio - si sapeva che poteva lottare per il campionato. C'erano tanti infortuni e sapevo che con qualche recupero importante la squadra tornava competitiva".

Il centrocampista ha parlato anche del problema all'occhio che lo sta tenendo lontano dai campi: "Sto migliorando. Il campo mi manca moltissimo però me ne sono fatto una ragione perché nella vita c'è di peggio - ha spiegato - Mi è andata bene. Vivo alla giornata e farò di tutto per tornare in campo perché è la mia vita, quello che mi manca di più, però non mi piango addosso. Penso veramente che ci sia qualcosa di più grave nella vita. Il fatto che riesco a fare attività fisica è molto importante".

Infine una battuta sulle voci che vedrebbero il capitano della Juventus, Alessandro Del Piero, in orbita Milan: " Alex lo vedo come la bandiera della Juve, è giusto che finisca la carriera in bianconero, perché Del Piero è la Juve. Ogni anno vedo giocatori che si spostano, immaginare Del Piero e Totti con altre maglie faccio fatica", ha concluso Gattuso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata