Garcia: Vittoria importante, ora aspettiamo la Juve. Derby? Può succedere di tutto

Bologna, 22 feb. (LaPresse) - "E' stata una vittoria importantissima, abbiamo giocato prima degli altri ed era fondamentale vincere, così possiamo guardare gli altri in modo sereno domani. Il derby? Può succedere di tutto, è sempre così, è una gara in cui c'è solo l'orgoglio di vincere e soprattuto non perdere". Così il tecnico della Roma Rudi Garcia ai microfoni di Sky Sport si è espresso dopo il successo ottenuto con il Bologna, che riporta i giallorossi a solo sei punti dalla Juventus. "Nel primo tempo abbiamo gestito bene, nella ripresa avremmo dovuto fare il secondo gol per stare più tranquilli - ha proseguito l'allenatore francese - Poi è vero che abbiamo sofferto soprattuto sul finale di partita. Non abbiamo preso gol, soprattutto in trasferta è più facile vincere senza subire reti".

A chi gli sottolinea come la sua squadra forse non sia stata abbastanza 'cattiva', Garcia risponde che "dobbiamo essere più consapevoli che abbiamo una cosa meravigliosa da giocarci fino a fine stagione - ha sottolineato - Bisogna dare tutto sul campo e pensare alla squadra, non a se stessi. Abbiamo bisogno che tutti lavorino per la squadra". Garcia ha poi elogiato Taddei e Romagnoli, impiegati oggi sugli esterni. "Quello che hanno fatto è stato importante - ha proseguito - La priorità era non prendere gol, e ci sono riusciti. Gervinho stanco? Può essere, ha lavorato tanto, ma sostituirlo sull'1-0 in trasferta con tanti spazi a disposizione non penso fosse la scelta giusta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata