Garcia: Roma da Champions? Sono ambizioso, ma è ancora presto

Roma, 22 set. (LaPresse) - "Roma da Champions? L'obiettivo è di finire nei primi 5 posti. Anche io sono ambizioso, ma ancora non abbiamo giocato tante partite per sapere qual'è il vero livello della nostra squadra. Mi piacere, comunque questa squadra e questi tifosi". Così Rudi Garcia ai microfoni di Sky Sport sulle ambizioni della Roma prima in classifica in campionato. "Non ho ancora visto molte partite delle altre squadre, quando ne affrontiamo una la guardiamo attentamente ma gli altri ancora non li conosco. E' importante che Juve, Milan e Napoli giocano le coppe che mangiano energie. Per noi può essere un vantaggio non giocarle quest'anno", ha aggiunto il tecnioco francese. Guindi Garcia ricorda: "La mia filosofia è quella di attaccare e segnare un gol più degli avversari. I terzini devono attaccare come ha fatto oggi Balzaretti, il suo gol è un simbolo".

"Abbiamo rimesso la chiesa al centro del villaggio, è un detto francese. Era una gara importantissima per noi e per i nostri tifosi, come avevo detto prima della partita un derby non si gioca ma si vince", prosegue. "Non dimentico che abbiamo quattro vittorie di fila adesso. La Lazio aveva giocato tre giorni fa - aggiunge il tecnico transalpino - questo non lo dimentico, per cui un calo ci poteva stare. Negli ultimi anni ho giocato sempre le coppe europee e questa cosa la so bene, però posso dire che noi nel secondo tempo abbiamo giocato molto bene".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata