Garcia promuove Roma: Squadra ha dato tutto, lavoreremo per reagire

Roma, 3 feb. (LaPresse) - "Abbiamo fatto un buon primo tempo, ma non è stato sufficiente. Nel secondo tempo loro hanno segnato alla prima occasione, al primo tiro in porta, ma l'efficacia è importante in una partita secca. Non ho niente da dire ai ragazzi, hanno dato tutto, stiamo facendo con i nostri mezzi del momento". Così Rudi Garcia, allenatore della Roma, commenta la sconfitta nei quarti di finale di Coppa Italia contro la Fiorentina. "Le difficoltà in difesa? E' più l'atteggiamento collettivo, prendiamo troppi gol in questo momento, soprattutto in attacco siamo meno brillanti, e abbiamo meno scelte", analizza il tecnico francese ai microfoni di Raisport. "Ho dovuto far entrare Ibarbo che non giocava da un mese e mezzo - spiega Garcia - è entrato bene ed è l'unica nota positiva della serata. E' un momento di difficoltà, lo sappiamo, da domani ci rimettiamo a lavoro perché ora non ci restano che il campionato e l'Europa League e dobbiamo concentrarci su questi". "I fischi dei tifosi a fine gara? Sono delusi come noi perché volevano vincere. Da domani faremo il nostro massimo, forse un po' di più, perché serve fare qualche metro in più per tornare alla vittoria, che è quello che vogliamo noi e i tifosi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata