Garcia: Osvaldo alla Juve? Per me non cambia nulla, la Roma vuole vincere sempre

Roma, 1 feb. (LaPresse) - "Juve con troppi attaccanti? Solo Conte può rispondere, io posso parlare di Osvlado, è un giocatore di qualità, era con noi all'inizio, è andato in Inghilterra e ora è tornato in Italia". Così Rudi Garcia in conferenza stampa replica a una domanda sull'arrivo di Osvaldo alla Juventus. "Sono le cose strane del mercato, a noi non cambia nulla, non è un mio problema, sarà un problema quando affronteremo la Juve nella penultima di campionato, ma c'è tempo", conclude il tecnico della Roma.

"Le troppe gare ravvicinate? L'obiettivo è vincere sempre, in Coppa e in campionato. A me importa della partita di domani", prosegue Garcia nel corso della confetrenza stampa alla vigilia della partita contro il Parma in campionato. "Dobbiamo sfruttare l'ultima vittoria in trasferta - prosegue - sarà difficile prendere tre punti, il Parma non perde da molto e all'andata abbiamo visto che hanno delle qualità. Ma hanno dei punti deboli. Noi andiamo avanti, siamo motivati in ogni partita, ogni partita è importante e la gara di mercoledì è ancora lontana".

Sul mercato della Roma, il tecnico francese è soddisfatto: "Un allenatore che vede arrivare nuovi giocatori spera sempre che vada meglio. Con Radja Nainggolan è successo, sembra sia con noi dall'inizio. Bastos migliora giorno dopo giorno, lo stesso faremo con Toloi. E' facile entrare in questo spogliatoio, in questa rosa. Per quello che arriva è semplice entrare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata