Garcia: Futuro? Sto bene a Roma. Champions per Strootman, ma abbiamo ancora fame

Firenze, 19 apr. (LaPresse) - "Il mio futuro? Io sto benissimo alla Roma, lo ripeto ancora una volta. Non è il momento di parlare di casi individuali, compreso il mio. Non abbiamo ancora finito questa stagione". Così Rudi Garcia ai microfoni di Sky Sport a proposito del suo futuro alla Roma dopo la vittoria esterna contro la Fiorentina.

"La Champions? La squadra ha dimostrato anche stasera di essere unita, sono veramente felicissimo per loro perchè lo meritano. Ora siamo sicuri di essere almeno secondi e possiamo ancora sognare il primo posto". Così Garcia commenta poi la fondamentale vittoria della sua Roma sul campo della Fiorentina.

"Era molto importante vincere qui, a Firenze è sempre una gara difficile perchè loro sono una bella squadra. E' un risultato ancora più importante visto che la Juve aveva vinto", aggiunge il tecnico transalpino. Analizzando la partita, Garcia la inquadra così: "Abbiamo deciso di aspettare la Fiorentina e chiudere tutti gli spazi. Loro hanno fatto tanti tiri da fuori area, ma alla fine sono stati pericolosi solo su una punizione laterale che non c'era da cui è nata l'occasione di Savic".

Una Roma però meno brillante di altre occasioni, Garcia lo riconosce: "In effetti non siamo risuciti ad andare in contropiede, merito anche della fiorentine che ce l'ha impedito nel secondo tempo". Con il secondo posto assicurato si può iniziare a programmare il futuro. "Si è vero si può iniziare a programmare, ma ora faremo due cose: preparare la gara contro il Milan, perchè abbiamo ancora fame di vittoria. Siamo sicuri secondi e ora può solo succedere un bonus fantastico, una stagione che può diventare straordinaria e vogliamo lavorare per quello l'anno prossimo".

Resta però il grando obiettivo raggiunto. "Abbiamo tutto il tempo per per pensarci, ora ci godiamo questa vittoria importante. Abbiamo 82 punti e abbiamo voglia di prenderne altri". Sull'assenza di Destro e le sue chance Mondiali: "Destro ha il rendimento più alto della Serie A, ha giocato però mezza stagione. Non era prevista questa cosa ma ora ha un programma per essere pronto contro la Juve". Infine Garcia dedica la qualificazione diretta alla Champions League a "Kevin Strootman".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata