Garcia carica Roma: Inter gara esaltante, campionato attraente

Milano, 30 ott. (LaPresse) - "Questa somiglia un po' alla vigilia della partita contro la Fiorentina. E' una gara di alto livello, anche i numeri lo dicono. Il nostro atteggiamento non cambia, giochiamo sempre per vincere. L'obiettivo è allungare la nostra striscia. E' una partita esaltante, ci alleniamo ogni giorno per giocare partite così". Così Rudi Garcia, allenatore della Roma, presentando in conferenza stampa la sfida di domani sera contro l'Inter a San Siro. Dal francese parole di elogio per il collega Mancini: "E' un grande nome del calcio, ha vinto anche in Inghilterra. E' un bravissimo allenatore. Inter favorita? Non so, non ci azzecco sulle scommesse. Non mi interessa, vedremo alla fine".

La squadra nerazzurra "avvantaggiata per il giorno di riposo in più? Può sembrare un vantaggio ma alla fine - ha continuato - hanno giocato in 10 una parte della gara. Noi eravamo 2-0 dopo pochi minuti e abbiamo potuto gestire". I nerazzurri, ha aggiunto Garcia, "sono ben organizzati. Prendono pochi gol, hanno qualità sul piano fisico. Basta loro un gol per i tre punti. Averne incassati solo sette è una qualità". Quindi a Garcia è stato chiesto un confronto tra Napoli ed Inter: "Sono due buone squadre, non dimentichiamo le altre, nemmeno la Juventus campione d'Italia. Non è un campionato che si riduce a Napoli ed Inter. Ci sono tante buone squadre che lotteranno in alto e renderà il campionato molto attraente".

Quanto ai singoli, il tecnico della Roma ha chiarito che De Rossi "sta bene e migliora ogni giorno. Vediamo l'allenamento di oggi e valuterò, sono fiducioso". Maicon sembra ritrovato: "E' migliorato tanto, non solo durante le partite. E' un grande campione e l'ha dimostrato contro l'Udinese. Può darci una grande mano, mi è piaciuto tanto il suo lavoro difensivo. Un Maicon così è un 'plus' per la nostra squadra", così Garcia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata