Garcia: Barcellona ingiocabile, non sono preoccupato

Barcellona (Spagna), 24 nov. (LaPresse) - "E' un'armata invincibile, una squadra stratosferica. In questo momento sono ingiocabili". Il tecnico della Roma Rudi Garcia ha riconosciuto gli onori al Barcellona dopo la pesante sconfitta (6-1) rimediata al Camp Nou. "Non sono preoccupato, non ci piace perdere così, ma non c'è paragone tra questa sconfitta o con quella del Bayern Monaco dell'anno scorso. Anche segnando per primi avremmo perso perché loro sono più forti - ha ammesso il francese ai microfoni di Premium Sport - Potevamo essere più chiusi, abbiamo fatto pressing subito, abbiamo avuto l'occasione su angolo, poi ci siamo coperti ma abbiamo preso comunque due gol".

Garcia si è poi concentrato sul prossimo decisivo impegno con il Bate Borisov. "Adesso dobbiamo battere il Bate Borisov in casa se vogliamo andare agli ottavi, c'è solo questo da fare - ha evidenziato Garcia - Il destino è nei nostri piedi. Ci voleva un miracolo per fare risultato, in questo momento siamo lontani dal loro livello, sono una delle squadre più forti del mondo, siamo amareggiati per aver perso così ma adesso dobbiamo solo pensare al campionato e poi a vincere contro il Bate", ha concluso l'allenatore della Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata