Garcia: A Palermo carichi, voglio vincere qui con la Roma

Roma, 3 ott. (LaPresse) - "Tutti abbiamo grande voglia di continuare la striscia di vittorie iniziata con il Carpi, andremo a Palermo come sempre per vincere la partita. Dobbiamo migliorare nella continuità durante la partita: la cosa più importante ora è il presente, dobbiamo rifarci domani". Presenta così la sfida contro i rosanero di domani Rudi Garcia, tecnico della Roma, intervenuto in conferenza stampa a Trigoria. Il mister francese allontana le voci su una squadra in calo atletico: "Sul piano atletico la risposta, con la reazione, l'ha data la squadra in campo nel secondo tempo di Borisov". Infine ecco un punto sugli infortunati: "Keita e Totti cercheremo di recuperarli nella sosta. Dzeko e Rudiger sono indisponibili per domani, ma stanno migliorando: haanno ripreso a correre entrambi".

"Pentito di essere rimasto a Roma? Assolutamente no, io sto bene qui, il mio obiettivo è vincere titoli alla Roma. Noi diamo il meglio per mettere tutti nelle condizioni ottimali, sono sicuro che quando sfrutteremo le potenzialità della rosa potremo fare grandi cose" ha aggiunto il tecnico. Sui traguardi stagionali è chiaro: "Dobbiamo fare un grande risultato a Leverkusen, l'obiettivo è qualificarci per gli ottavi". Il mister francese commenta così il ko in Champions League con il Bate: "Abbiamo sfruttato il fatto di essere tutti insieme il giorno dopo per parlarne, io ho detto cosa pensavo. Ci sono state cose fatte male e cose buone, tra queste la reazione, nel secondo tempo abbiamo dimostrato che la squadra c'è".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata