Galliani: Milan sta crescendo, uscita Poli ha cambiato partita. Berlusconi è soddisfatto

Milano, 2 mar. (LaPresse) - "Ne parlavo fino a un istante fa con il presidente (Berlusconi, ndr): la squadra sta crescendo. L'uscita di Poli credo abbia cambiato la partita". Così Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, commenta al termine della sconfitta casalinga contro la Juventus. Il dirigente rossonero, interpellato da Milan Channel, rassicura sulle condizioni del centrocampista, uscito anzitempo del match: "Era lucido, ricordava tutto, ora è in ospedale per una visita di controllo. Poli era stata la chiave tattica. Peccato, abbiamo giocato bene, abbiamo giocato un primo tempo fantastico. Quando si perde dispiace, ma vedo il bicchiere mezzo pieno". Seedorf, prosegue Galliani, "negli spogliatoi ha parlato ai giocatori, stimolandoli, gli ha detto tutto quello che abbiamo visto noi tifosi: una squadra che ha giocato alla pari con la Juventus. Non si è vista differenza tra Milan e Juve".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata