Galliani: Milan-Barcellona? Non sempre vince chi è favorito

Milano, 20 feb. (LaPresse) - "Il Barcellona è la squadra più forte del mondo, ma non sempre i favoriti vincono. Messi è il più forte di tutti i tempi, più di Pelè e Maradona. Non sono nè ottimista e nè pessimista". Così Adriano Galliani all'ingresso del ristorante Giannino a Milano dove siederà a pranzo in compagnia del presidente del Barcellona Sandro Rosell.

"Io ci credo - prosegue il vicepresidente rossonero ai microfoni di Sky - ma non faccio mai pronostici. L'anno scorso abbiamo pareggiato e a un certo punto eravamo anche qualificati. Certo, incontriamo la squadra più forte del mondo, se vedi il centro campo con Xavi, Iniesta, Busquet e Fabregas pensi alla Spagna che ha vinto due Europei e un Mondiale".

Assediato anche da tanti giornalisti spagnoli, Galliani ha aggiunto: "Sarà una partita difficilissima, contro la squadra più forte del mondo ma è sempre molto bello giocare gare del genere. Poi oggi sono 27 anni di gestione Berlusconi, una data importante ed è capitato questo match grandissimo".

Sarà la grande serata di Stephan El Shaarawy, al cospetto di Leo Messi. "Sta crescendo molto, è un ottimo ragazzo e una grande talento che ormai conoscono in tutta Europa. Bojan? Decideremo assieme a Sandro Rosell nel mese di maggio". Poi Galliani conclude: "È bellissimo essere in Champions e speriamo attraverso il campionato di arrivarci anche l'anno prossimo. O magari possiamo arrivarci anche vincendo quest'anno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata