Galliani: Ibra e Cassano? Non sono psicologo ma sono serenissimo

Milano, 12 ott. (LaPresse) - Parla di Ibrahimovic e Cassano l'ad del Milan Adriano Galliani al suo arrivo nella sede della Legacalcio per l'assemblea delle squadre di serie A. Galliani si definisce 'serenissimo': "Non faccio lo psicologo - spiega - parlo con i giocatori e va tutto benissimo. Ho parlato ripetutamente con Ibrahimovic, lui voleva assolutamente tornare, e con la federazione svedese siamo riusciti a farlo rientrare lunedì. Non c'è più niente da commentare".

Dopo le dichiarazioni di stanchezza del mondo del calcio arrivate qualche giorno fa dal ritiro della nazionale svedese da parte di Zlatan Ibrahimovic ieri, dopo la doppietta siglata in nazionale nel match contro l'Irlanda del Nord, erano arrivate quelle di Antonio Cassano che ha manifestato la sua voglia di lasciare il mondo del calcio fra tre anni e mezzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata