Galliani: Honda a gennaio. Berlusconi ha Milan sempre nel cuore. Ibra non torna in Italia

Forte dei Marmi (Lucca), 20 lug. (LaPresse) - "Il fratello di Honda, Hiro Honda, è a Mosca. E' un giocatore adatto a noi, è a scadenza di contratto il 31 dicembre e credo arriverà a gennaio". Lo ha detto Adriano Galliani da Forte dei Marmi. Parlando ai microfoni di Sky Sport al Caffè la Versiliana, l'amministratore delegato rossonero ha fatto il punto sulla trattativa per il trequartista giapponese: "Il Cska è un club molto ricco e hanno chiesto molti soldi. Sta facendo bene, è difficile che arrivi prima. A meno che qualche sponsor di Honda si può vedere di anticipare, perchè è un'operazione troppo onerosa tra stipendio e cartellino".

Parlando del rinnovo di Robinho, Galliani ha dichiarato: "Si è abbassato l'ingaggio e resterà con noi almeno fino al 30 giugno 2016". Un Galliani che ha ricordato ancora come il Milan "in questi 5 anni sia sempre arrivato sul podio". Infine su Berlusconi, ha detto: "Temere per Milan dopo ingresso in politica? No mai, la sua passione è sempre stata forte. Ha sempre avuto il Milan nel cuore".

"Ibrahimovic di nuovo in Italia? Credo sia impossibilissimo, ha degli emolumenti non compatibili con il campionato italiano", ha detto ancora Galliani da Forte dei Marmi, dove sta trascorrendo un weekend di relax. L'attaccante svedese del Paris Saint-Germain viene da settimane accostato al Napoli. "Il calcio negl ultimi anni è cambiato, da quanto sono entrati in campo quelli che io definisco i proprietari di matrie prime", ha aggiunto l'ad rossonero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata