Futuro Figc, sul web spunta altra gaffe di Tavecchio: Le donne erano handicappate

Torino, 29 lug. (LaPresse) - Carlo Tavecchio non è nuovo a gaffe clamorose, sul web è spuntato infatti il video di una sua intervista alla trasmissione Report su RaiTre in cui si esprime in questi termini sulle donne: "Noi siamo protesi a dare una dignità anche sotto l'aspetto estetico alla donna nel calcio".

Nel video pubblicato dal sito Gazzetta.it e risalente a una puntata del 5 maggio 2014, si sente la intervistatrice interdetta che chiede spiegazioni a Tavecchio delle sue parole. "Finora si riteneva che la donna fosse un soggetto handicappato rispetto al maschio sotto l'aspetto della resistenza, del tempo, dell'espressione atletica. Invece abbiamo riscontrato che sono molto simili", la replica di quello che quasi certamente il prossimo 11 agosto sarà eletto a grande maggioranza presidente della Federazione italiana giuoco calcio. Di seguito il link del video su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=ae2PQgTTBOQ

La polemica sul candidato alla presidenza della Figc non si placa e anche oggi proseguono i commenti sul caso delle dichiarazioni sugli extracomunitari. Prova a smarcarsi Renzi, che in occasione della visita dei campioni del Mondo di scherma a Palazzo Chigi, ha detto: "C'è anche altro oltre al calcio. Sul calcio mi sento rappresentato da ciò che dirà Malagò".

Dura la presa di posizione del Pd. "In vista dell'incontro che si terrà giovedì tra Giovanni Malagò e i candidati alla presidenza della FIGC chiediamo che il Presidente del Coni si faccia interprete del diffuso clima di opinione che, nelle ultime ore, ha stigmatizzato e commentato assai criticamente le misere e incomprensibili parole pronunciate da Carlo Tavecchio. Chiediamo, dunque, che il presidente dello sport nazionale si faccia portavoce della richiesta di un doveroso passo indietro da parte del candidato alla presidenza della Figc, cosa che, in un paese normale, sarebbe già dovuta avvenire soprattutto dopo l'intervento della Fifa". Lo dicono in una nota i deputati Pd Laura Coccia, Umberto D'ottavio, Antonio Boccuzzi, Emiliano Minnucci, Fabrizia Giuliani, Antonio Misiani, Antonino Moscatt, Michele Bordo, Giovanna Sanna, Magda Culotta, Anna Rossomando, Valeria Valente, Emma Petitti, Khalid Chauki, Valentina Paris, Miriam Cominelli, Chiara Gribaudo, Franco Ribaudo.

"Prendiamo posizioni chiare su lotta alle discriminazioni, promozione dell'integrazione, contrasto a violenza e corruzione", ha scritto invece sul suo profilo Twitter Demetrio Albertini, l'altro candidato alla presidenza della Figc. .

"L'uscita di Tavecchio è da cartellino arancione..", ha dichiarato Andrea Abodi, presidente della Lega Serie B, ospite di Tutti Convocati su Radio 24. "Non è abituato a questa pressione, ma ha gestito la Lega dilettanti da professionista. Diamogli una chance", ha aggiunto. Sul futuro del calcio italiano, Abodi è convinto che "in due mesi possiamo fare quello che non abbiamo fatto in dieci anni. Abbiamo bisogno di recuperare e meritarci la fiducia della gente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata