Francia, Brandao condannato ad un mese carcere per testata a Thiago Motta

Parigi (Francia), 27 nov. (LaPresse/AP) - Un mese di carcere e 20mila euro di multa. Questa la sanzione decisa dal tribunale di Parigi per il brasiliano Brandao per la testata rifilata a Thiago Motta nel match Psg-Bastia del 16 agosto scorso. Una decisione che ha superato quella richiesta dal pubblico ministero, che voleva per il giocatore otto mesi con la condizionale e 15mila euro di multa. L'attaccante, dopo la sconfitta per 2-0 della sua squadra contro i parigini, attese negli spogliatoi il nazionale azzurro e lo colpì alla testa, prima di fuggire. Thiago Motta riportò la frattura del setto nasale. Per il fatto, Brandao è stato sospeso sei mesi dalle autorità calcistiche francesi. L'avvocato del brasiliano, Olivier Martin, ha dichiarato ad Ap che il giocatore non andrà in prigione e che la pena dovrebbe essere scontata attraverso i servizi sociali. "C'è stata un'eccessiva copertura mediatica, che ha condotto ad una decisione sproporzionata", ha detto il legale, aggiungendo che deve ancora decidere se presenterà appello. Brandao è attualmente ricoverato in ospedale per un intervento chirurgico alla coscia e non ha assistito all'udienza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata