Forlan: Nessun medico personale per curare l'infortunio

Milano (Italia), 15 ott. (LaPresse) - "Sto lavorando per recuperare, ma posso dire che tutto è stato frutto degli sforzi fatti negli ultimi anni perché, di fatto, non faccio una sosta dagli ultimi mondiali". Attraverso la sua pagina Twitter ufficiale (@DiegoForlan), l'attaccante uruguaiano ha rilasciato un'intervista nella quale, oltre a parlare dell'Inter e della sua nazionale, ha chiarito le cause dell'infortunio e il programma di recupero che svolgerà. "Le lesioni di questo tipo - spiega il bomber uruguagio - conviene trattarle con cautela e noi non abbiamo fretta perché l'importante è ritrovare la migliore condizione. Su questo siamo tutti d'accordo: io, lo staff medico dell'Inter e il club stesso. Non è vero che mi sto facendo curare da un mio medico personale, sto lavorando con i medici nerazzurri: sono loro che mi seguono giorno per giorno e che hanno impostato il mio programma di recupero per farmi tornare al cento per cento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata