Fiorentina, stangata per Borja Valero: quattro giornate. Un turno di stop anche per Montella

Milano, 25 feb. (LaPresse) - Il giudice sportivo di Serie A ha squalificato per quattro giornate il centrocampista della Fiorentina Borja Valero. Un turno di stop per il tecnico viola Vincenzo Montella.

Lo spagnolo, espulso nel finale del match contro il Parma, è stato sanzionato, si legge nel comunicato, "per avere, al 49° del secondo tempo, a giuoco fermo, spinto reiteratamente con veemenza un calciatore avversario, ponendogli le mani sul petto; per avere inoltre, all'atto del consequenziale provvedimento di espulsione, posto una mano su una spalla dell'arbitro, spingendolo". Il giocatore della Fiorentina salterà le sfide contro Lazio, Juventus, Chievo e Napoli.

Montella è stato invece squalificato "per avere, al termine della gara, al rientro negli spogliatoi, rivolgendosi ad un arbitro addizionale, indirizzato al direttore di gara un'espressione insultante".

Stop due giornate per il difensore del Chievo Sardo. La motivazione, recita il comunicato, è "per avere, al 41° del primo tempo, contestato l'operato arbitrale rivolgendo espressioni ingiuriose agli ufficiali di gara". Un turno di stop invece per Diakitè, Pizarro (Fiorentina), Maxi Lopez, Costa, Palombo (Sampdoria), Munari (Parma), Toni (Verona), Raul Albiol, Higuain (Napoli), Bergessio (Catania), Matuzalem (Genoa), Domizzi (Udinese), Ekdal (Cagliari), El Kaddouri (Torino), Muntari (Milan) e Vidal (Juventus). Squalificato una giornata Francesco Bertini, preparatore atletico del Cagliari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata