Fiorentina, Pizarro: Sarebbe bello sentire musichetta Champions

Firenze, 18 feb. (LaPresse) - Nella prossima stagione "mi auguro di sentire quella musichetta che a noi calciatori piace tanto". Il giorno dopo la strepitosa vittoria contro l'Inter, David Pizarro sogna per la sua Fiorentina un piazzamento in Champions League. "Sono prestazioni che aiutano tantissimo, soprattutto quando affronti squadre importanti come l'Inter", spiega il centrocampista ai microfoni del sito ufficiale del club viola. "Siamo contenti, quella che si era vista a Torino non era la Fiorentina. Ieri li abbiamo messi in difficoltà, evidenziando i loro errori e sfruttandoli. Anche il giocare in casa ci dà qualcosa in più. Mentre in trasferta dobbiamo migliorare". Pizarro elogia il compagno di squadra Borja Valero, giocatore chiave dello scacchiere di Montella: "Seguo il calcio spagnolo e lo conoscevo. Siamo contenti della qualità che ci dà in ogni partita". Anche sul piano personale il cileno si dichiara soddisfatto: "Sto facendo un ottimo campionato, forse più di quanto ci si aspettava ad inizio anno".

Un ruolo importante lo gioca l'ambiente intorno ai giocatori: "A livello di piazza, quest'anno la Fiorentina è una sola. Merito di un gruppo che lavora bene, di professionisti che vogliono traguardi importanti perché ci sono giocatori che hanno avuto momenti positivi in carriera". "Non mi piace di solito parlare di progetto, perché bastano 3-4 risultati negativi per fare saltare tutto, ma qui c'è un programma e per ora sta andando più che bene". Pizarro esalta poi Jovetic, strepitoso ieri contro l'Inter: "Ha dato una grande risposta per se stesso. Sono contento per il ritorno al gol e per la sua prestazione". Il montenegrino ha siglato una doppietta alla pari di Ljajic: "Da lui - continua il centrocampista - mi aspetto tantissimo, ha qualità e speriamo che riesca ad avere continuità. Ha un potenziale enorme". "Diego Della Valle? Ci ha fatto vedere che è un uomo semplice, come Andrea. Sono due persone normali - sottolinea il cileno, parlando della dirigenza viola - e lo possono confermare anche gli altri compagni di squadra". In merito agli obiettivi, Pizarro è fiducioso: "Ci sono molte cose in gioco e dobbiamo affrontare squadre che si devono salvare. Sarà difficile ripetere prestazioni come quella di ieri, ma credo che siamo in grado di raggiungere obiettivi importanti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata