Fiorentina: Per Toni ripresa graduale, Aquilani stop 7-10 giorni

Firenze, 26 nov. (LaPresse) - Il responsabile sanitario della Fiorentina, Paolo Manetti, ha fatto il punto sugli infortunati Luca Toni, Alberto Aquilani e Stevan Jovetic. Per quello che riguarda l'ex attaccante della Nazionale, uscito in anticipo dal match contro il Torino in seguito ad un violento scontro aereo con il granata Glik, "gli accertamenti hanno escluso interessamento osseo e, radiologicamente, sofferenza cerebrale. L'impatto è stato forte, poteva avere conseguenze peggiori. Persiste lo stato confusionale, anche se lieve". Manetti indica "massima cautela per i prossimi 4-5 giorni. Gli accertamenti - prosegue - hanno escluso sanguinamento, ma la cautela è d'obbligo. Toni tornerà ad allenarsi venerdì, difficile dire se sarà a disposizione contro la Sampdoria. Il ritorno? E' presto per quantificare, la ripresa sarà graduale".

Per quello che riguarda il problema alla coscia di Aquilani, ha spiegato il responsabile sanitario dei viola, "si tratta di una lesione di primo grado del bicipite femorale, un problema muscolare di banale entità che prevede un trattamento di 7-10 giorni. Il problema è di banale entità e - continua - prevede un trattamento di massimo 10 giorni. Non ci sarà contro la Sampdoria, tuttavia è previsto un recupero in tempi brevi". In quanto a Jovetic, Manetti spiega: "La guarigione al muscolo soleo è completata, ma la gamba opposta non è del tutto libera e c'è ancora un'infiammazione. Non vogliamo correre rischi, rientrerà in gruppo solo al momento giusto", sottolinea.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata