Fiorentina, Montella: Rinnovo? Una formalità, sto bene a Firenze

Roma, 8 apr. (LaPresse) - "A volte l'allenatore usa anche mezzi mediatici per dare segnali alla squadra, lo si fa per difendere i giocatori. Forse a Stramaccioni è successo così, ha cercato di mettere in luce l'errore dell'arbitro per coprire i suoi". Così l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella ai microfoni di '90 Minuti' su RaiSport. Un Montella che sarà spettatore interessato dei derby di questa sera tra Roma e Lazio.

"Lo guarderò con serenità, se proprio dovessi scegliere saprei chi scegliere. Ci può star bene anche un pareggio", dichiara il tecnico viola. Per quanto riguarda la lotta per un posto in Europa, Montella avverte i suoi: "È complicato ora fare calcoli, dipende anche da chi sarà la finalista tra Inter e Roma in Coppa Italia. Noi dobbiamo puntare su noi stessi, aldilà dalla classifica c'è una finale di Coppa Italia che potrebbe cambiare gli scenari. Dobbiamo fare la corsa su più di una squadra".

Infine sul rinnovo del contratto con la Fiorentina, Montella ha concluso: "Mi trovo molto bene a Firenze, sento la stima della società. A me lusinga molto. Non ci siamo ancora seduti per parlare di prolungamento, credo sia una formalità ma che vanno comunque formalizzate".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata