Fiorentina, Montella: Ragazzi hanno dato tutto. Giovinco? Forse troppo caro

Firenze, 21 dic. (LaPresse) - "Le partite vanno giocate e vinte. Merito all'Empoli che ci ha creduto fino alla fine. Nel finale ci poteva stare anche la beffa. Ci abbiamo provato, la squadra ha dato tutto. Mi dspiace per il risultato, ma ci può stare". Lo ha detto Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, dopo il pareggio interno dei viola contro l'Empoli.

"Ci manca la giocata per sbloccare le partite, fino ad ora abbiamo avuto un rendimento costante. Abbiamo sempre fatto le partita, anche oggi. L'Empoli è una delle squadre più organizzate in assoluto ma se vogliamo leggerla bene abbiamo giocato sempre nella loro metà campo, loro ci hanno messo in difficoltà solo in contropiede. In casa fatichiamo con le squadre così se non chiudiamo la partita", ha aggiunto il tecnico viola a Sky.

Sulla prestazione di Gomez, anche oggi vicino al gol ma sfortunato: "Gomez anche oggi è stato sfortunatissimo, è il giocatore che cercavamo da tempo. In fase finalizzativa ci aspettiamo i gol, come ci è andato vicino oggi. Il calcio è quello, il 2014 non è stato un anno benedetto speriamo sia il prossimo". Infine sul mercato. "Mi auguro la società possa intervenire sul mercato perchè potremmo avere bisogno di qualcosa in attacco e sugli esterni. Ma vediamo cosa succede. E' anche vero che siamo in 34 in rosa e sono troppi. Giovinco? Non credo, forse è troppo caro per noi", ha concluso Montella.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata