Fiorentina, Montella: C'è un po' di amarezza ma merito al Torino

Firenze, 22 feb. (LaPresse) - "C'è un po' di amarezza. Quando fai una prestazione del genere, sicuramente in termini di qualità di gioco non è stata una delle migliori, ma la squadra ha provato a vincere fino alla fine, con molta più convinzione dell'avversario e con molta più continuità". Così il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella ai microfoni di Sky Sport ha commentato il pareggio ottenuto in campionato con il Torino. "Quando riesci ad andare in vantaggio in questo modo e a 5' dalla fine prendi un gol in contropiede c'è rammarico, ma bisogna essere obiettivi nell'analizzare la partita - ha proseguito l'allenatore dei toscani - Dispiace perché i ragazzi ci tenevano particolarmente. Non è stata una partita facile perché giochi contro una squadra che fa gioco ostruzionistico, si chiude bene. Merito al Torino, che ci ha creduto fino alla fine con le proprie caratteristiche. Peccato per noi perché sarebbe stata una vittoria sensazionale, per il momento e per com'è stata cercata". Montella si è poi focalizzato sull'impegno di Europa League con il Tottenham. "Si può sempre migliorare. Le squadre in trasferta ci aspettano un po' meno basse di quanto accada qui in casa. Abbiamo visto anche oggi il ritmo con cui si giocano le partite in Italia, sicuramente non mi aspetto questo dal Tottenham, una squadra che fa gioco, di grandi calciatori, ci grandi geometrie - ha sottolineato - Quindi sarà una partita mi auguro aperta come all'andata e credo che sia aperto ogni tipo di risultato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata