Fiorentina, Montella avverte: Milan da terzo posto, noi bene proveremo a vincere

Firenze, 25 ott. (LaPresse) - "Cuadrado? Può fare meglio di quanto stiamo vedendo. Può fare molto di più sulla qualità di quanto fa vedere in campo, ma è indiscutibile dal punto di vista dell'impegno". Lo ha detto Vincenzo Montella, tecnico viola, alla vigilia di Milan-Fiorentina in conferenza stampa. Contro il Milan sarà "una sfida difficile dove dovremo fare la partita, non avere timori e rimanere sempre concentrati. Punteremo sulla qualità, e sulla carta credo che sia una partita aperta", ha aggiunto.

Su Pippo Inzaghi, il tecnico vila ha ammesso: "Sta dimostrando che il Milan può crescere ancora sotto diversi punti di vista. Non è l'unica candidata al terzo posto, ci sono anche Samp e Udinese in questo momento. Tra il 3° e il 7° posto c'è una differenza minima. Lui allena da poco ma quando l'ho incontrato anche da 'collega' si è calato nella parte.. lo si vede anche nell'aspetto fisico (ride ndr) è un po' invecchiatoà".

Sulla situazione infortunati. "Gomez la prossima settimana si aggregherà al gruppo per gli allenamenti, ma non sarà convocato per Milano. Babacar? Problema risolto dopo la Lazio. E' a disposizione", ha spiegato. "E' difficilissimo vincere a Milano, se poi pensiamo che abbiamo conquistato tre vittorie nelle ultime tre uscite a San Siro è ancora più difficile", ha detto ancora Montella tornando sulla sfida di San Siro. Capitolo futuro. "Si percepisce che la società sta lavorando molto. Lo stadio con annessi e connessi ti può agevolare per costruire anche una grande squadra. Ci sono molti altri progetti ambiziosi", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata