Fiorentina, Gomez: Sto bene, il gol arriverà. Possiamo dare di più

Firenze, 18 nov. (LaPresse) - "Sto bene. E' tre settimane che mi alleno bene con la squadra. Quanta voglia hai di segnare? La voglia c'è sempre. Il gol arriverà. Devo continuare ad allenarmi duro durante la settimana". Così l'attaccante della Fiorentina Mario Gomez in conferenza stampa ha parlato del proprio momento personale e di quello che sta attraversando il club gigliato. "Non dobbiamo lamentarci troppo, ma lavorare sul campo. Certamente possiamo dare di più - ha aggiunto - A nessuno piace perdere. Adesso però serve lavorare". L'ex giocatore del Bayern Monaco ha poi parlato di alcuni suoi compagni di squadra, a cominciare dal connazionale Marin. "E' un ottimo giocatore, ha bisogno di ritrovare il ritmo partita ma senza pressione - ha proseguito - Babacar? Farà una grande carriera".

Gomez si è soffermato poi sul suo rapporto con la nazionale tedesca. "Adesso devo pensare alla mia forma e a vincere le partite con la Fiorentina - ha aggiunto - Il Pallone d'Oro? Spero in un tedesco. Io dico Neuer o Cristiano Ronaldo". A chi gli chiede un commento alle parole del cancelliere Angela Merkel, che l'ha definito un po' fragile, il centravanti della Fiorentina ha risposto che "lo ha detto da tifosa, non certo da esperta di calcio - ha evidenziato - Se ho ricevuto offerte da altre squadre? Sono venuto alla Fiorentina con tanta voglia. Andare via adesso da Firenze non avrebbe senso. I tifosi ci hanno sempre dato una mano", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata