Fiorentina, Gomez fuori due settimane. Salah: Vogliamo giocare la Champions

Firenze, 6 mar. (LaPresse) - La Fiorentina perde Mario Gomez per due settimane. Come comunica il club toscano in una nota sul proprio sito "gli accertamenti diagnostici eseguiti in data odierna hanno evidenziato una lesione di grado medio del legamento astragalo-peroniero anteriore sinistro - si legge nella nota - Le terapie del caso sono già iniziate per ridurre l'edema locale. L'atleta dovrà astenersi dall'attività per 2 settimane". Brutta tegola per Montella, che deve già fare a meno in quel ruolo dell'infortunato Babacar. Il centravanti tedesco salterà quindi gli impegni in campionato con Lazio e Milan e molto probabilmente anche il doppio confronto in Europa League con la Roma.

"Dobbiamo lottare per tutti e tre gli obiettivi in cui siamo in corsa, ma tutti abbiamo una gran voglia di giocare la Champions League. La Fiorentina lotterà tutte le partite per scalare posizioni in classifica, superare il Napoli e conquistare un posto in Champions. Lottare: è questa la promessa che facciamo ai tifosi". Così l'attaccante della Fiorentina Mohamed Salah in un'intervista rilasciata a Sport Mediaset XXL ha parlato del momento che sta attraversando la squadra viola, trascinata dalle sue reti nell'ultimo periodo. "È stato bellissimo segnare contro il Tottenham in Europa League, a me piace giocare contro le squadre inglesi perché gli segno sempre - ha rivelato il giocatore egiziano - Ma vincere contro l'Inter, siglando il gol decisivo, è stato eccezionale: è stata una vittoria fondamentale per noi, ci siamo avvicinati al terzo posto". A proposito del suo ambientamento a Firenze, l'ex calciatore del Chelsea ha ammesso che "la gente di Firenze è straordinaria, mi fanno sentire il loro affetto tutti i giorni in strada, tutti sono innamorati della Fiorentina e mi ringraziano per i gol. Il mio tempo libero lo passo a casa, non mi piace uscire, sono un tipo molto riservato - ha raccontato Salah - Poi un giro in centro ogni tanto me lo faccio, perché merita. Il mio sogno? Un giorno ve lo dirò: per adesso mi concentro a fare sempre meglio, partita dopo partita, con la maglia viola", ha concluso l'attaccante della Fiorentina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata