Finisce in partià tra Livorno eCesena: 1-1
Il Cesena resta quarto, per i labronici un punto in chiave salvezza

Livorno e Cesena si spartiscono la posta in palio (1-1) nella gara del 'Picchi' valida per la 27/a giornata del campionato di Serie B. Il Cesena resta così al quarto posto mentre i labronici fanno un altro piccolo passo avanti verso la salvezza. Primo squillo al 12', con Kessié che che scalda i guanti di Pinsoglio con un diagonale da fuori. Dalla parte opposta al primo affondo Ceccherini porta in vantaggio il Livorno trovando la deviazione vincente sul servizio di Vantaggiato. Sulle ali dell'entusiasmo i padroni di casa sfiorano il raddoppio con un tiro di Vajushi su cui è provvidenziale l'intervento di Gomis. Il portiere del Cesena è ancora protagonista al 41' quando devia in corner la punizione di Schiavone. Il Cesena torna a farsi vedere dalle parti di Pinsoglio un minuto dopo ma il tentativo di Renzetti finisce alto sopra la traversa. In avvio ripresa i romagnoli sfiorano l'1-1 con Djuric, che manda a lato, ma al 5' rischiano il 2-0 con Vantaggiato che spara alto. Al 10' l'undici di Drago pareggia i conti con un bel tiro di Koné che stoppa il pallone di petto entra in area e supera il portiere. Il Livorno soffre nella ripresa ma, complice un intervento a due minuti dalla fine di Pinsoglio sul colpo di testa di Djuric, porta a casa il pareggio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata