Finale Nba, Miami supera Oklahoma 91-85 e si porta sul 2-1

Miami (Florida, Usa), 18 giu. (LaPresse/AP) - I Miami Heat hanno superato per 91-85 gli Oklahoma City Thunder in gara 3 delle finali Nba ed ora conducono la serie per 2-1. La franchigia della Florida ha recuperato uno svantaggio di 10 punti accumulato nel terzo periodo. Grande prova di Lebron James autore di 29 punti, tra cui il tiro libero decisivo a 16.2 secondi dal termine, con 14 rimbalzi. Ottima prova anche di Dwayne Wade con 25 punti mentre Chris Bosh ha chiuso con 10. In casa Oklahoma inutili i 25 di Kevin Durant uniti ai 19 di Russell Westbrook.

"Portiamo il dolore con noi", ha detto Chris Bosh riferendosi alla finale persa contro i Dallas Mavericks nella passata stagione. "Ci pensiamo ogni giorno e questo ci aiuta per uscire vincitori da questa serie". "E' stato frustrante - gli ha fatto eco Kevin Durant - abbiamo avuto un buon vantaggio ma loro sono riusciti a rientrare". La stella dei Thunder è stato limitato da problemi di falli: "Odio stare seduto in panchina - ha concluso - specie a causa dei falli".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata