Finale Nba: Miami domina San Antonio, serie sull'1-1

Miami (Florida, Usa), 10 giu. (LaPresse) - Dopo la sconfitta di gara1 Miami reagisce prontamente e ottiene una netta vittoria su San Antonio, battendo la squadra di Popovich 103-84 e pareggiando la serie, ora sull'1-1. Gli Spurs pagano le troppe palle perse (16) e le prestazioni opache di Duncan (9 punti e 11 rimbalzi) e Parker (13 punti e 5 assist), trascinatori in gara1. Delude anche Ginobili: 5 punti in 17' di impiego. Gli Heat vincono nel giorno in cui Lebron James non eccelle fermandosi a 'soli' 17 punti. Chalmers è il top scorer della serata con 19 punti e 4 rimbalzi, ma anche dalla panchina arriva un contributo importante nella vittoria degli Heat: Allen realizza 13 punti, Miller e Andersen 9 a testa.

I primi due quarti lasciano presagire una sfida punto a punto come in gara1. Green con 5/5 da tre punti tiene in partita San Antonio che patisce la difesa forte di Miami. Negli Heat James non si vede (all'intervallo lungo chiuderà con 4 punti), ma Wade (10 punti e 6 assist complessivi alla fine) e Chalmers permettono comunque ai padroni di casa di portarsi avanti 50-45 dopo il secondo quarto. Nel terzo periodo Miami scappa: le palle perse degli Spurs aumentano, una tripla di Allen e un gioco da tre punti di Chalmers regala il vantaggio in doppia cifra a fine terzo quarto. Nell'ultimo periodo San Antonio crolla dopo il parziale di 9-0 con cui gli Heat hanno aperto l'ultimo quarto. Ora la serie di sposta in Texas, dove mercoledì notte è in programma gara 3.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata