Figc, Tommasi: Non c'è stata voglia di dare cambio di marcia

Roma, 11 ago. (LaPresse) - "Purtroppo non c'è stata la voglia di dare un cambio di marcia". Così il presidente dell'Aic, Damiano Tommasi, ha commentato l'elezion di Carlo Tavecchio alla presidenza della Figc. "Albertini pur essendo stato candidato dalle componenti tecniche, ha preso voti anche dalle altre componenti", ha aggiunto Tommasi rilevando come "manchi il coraggio". "E' un sistema che ha delle criticità e alle quali bisognerà dare delle risposte partendo anche da questa presidenza federale. Speriamo riesca a dare almeno un po' di ordine, anche se dubito".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata