Fifa, confermati i procedimenti contro Blatter e Platini

Zurigo (Svizzera), 21 ott. (LaPresse/PA) - La camera d'inchiesta del Comitato Etico della Fifa ha confermato i procedimenti contro il presidente della Fifa Sepp Blatter e quello della Uefa Michel Platini, entrambi sospesi provvisoriamente 90 giorni in merito al pagamento di circa 2 milioni di franchi versati dalla Fifa all'ex giocatore della Juventus nel febbraio 2011. Lo comunica in una nota l'organo di governo del calcio mondiale.

"La camera d'inchiesta farà tutto quanto in suo potere per garantire che una decisione possa essere presa dalla camera giudicante del Comitato Etico, presieduto da Hans-Joachim Eckert, entro i 90 giorni del periodo di sospensione (che ha avuto inizio l'8 ottobre 2015) - fa sapere la Fifa - La camera d'inchiesta conferma anche il procedimento contro il segretario generale Jerome Valcke in merito a un presunto uso improprio dei fondi e altre violazioni delle norme e dei regolamenti della Fifa". Secondo il codice etico della Fifa, in applicazione della norma sulla presunzione d'innocenza, la camera d'inchiesta esamina tutte le circostanze dei casi allo stesso modo. In tal senso, tutte le parti in causa vengono considerate innocenti fino a quando non è stata presa una decisione da parte della camera giudicante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata