Feyenoord-Roma, Uefa mette club olandese e Ljajic sotto inchiesta

Berna (Svizzera), 2 mar. (LaPresse/Reuters) - Il Feyenoord è stato messo sotto accusa per i comportamenti razzisti e il lancio di oggetti da parte dei suoi tifosi nel corso del match di Europa League di giovedì conto la Roma. Lo annuncia la Uefa. Il club olandese dovrà affrontare anche un procedimento disciplinare per le carenze dell'organizzazione. L'arbitro è stato costretto a sospendere la gara, vinta dai giallorossi 2-1, in due occasioni a causa del lancio di una banana di plastica gigante nel primo tempo e per il lancio di oggetti nella ripresa. L'udienza, comunica la Uefa, si terrà il 19 marzo. Sotto inchiesta anche l'attaccante della Roma Adem Ljajic, che secondo la Uefa avrebbe "provocato gli spettatori".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata