Festival di Venezia, anche i bookmaker "applaudono" Cronenberg
Accoglienza trionfale e lunghi applausi alla fine della proiezione: la Mostra del Cinema di Venezia sembra aver trovato il suo potenziale vincitore, "A Dangerous Method". Confermano in pieno i bookmaker d'oltremanica. La pellicola di David Cronenberg stacca la concorrenza e diventa la prima scelta in quota a sei volte la scommessa. Alle sue spalle è lotta dura fra "The Ides of March" di George Clooney, "Tinker, Taylor, Soldier, Spy" di Tomas Alfredson e "Shame" di Steve McQueen, tutti offerti a 7,00. "Seediq Bale" di Wei Te-Sheng è offerto a 8,00, il Faust di Sokurov è a 9,00. "Carnage" di Roman Polansky va già in doppia cifra e pagherebbe 13,00. Poco appeal dei quotisti per le pellicole italiane: "Terraferma" di Emanuele Crialese è in tabellone a 19,00, "Quando la notte" di Cristina Comencini è a 26,00, mentre "L'ultimo terrestre" di Gianni Pacinotti è offerto a 34,00. AG/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata