Ferrero cerca casa su Twitter: Qualcuno mi può ospitare?

Genova, 28 ott. (LaPresse) - "Buongiorno! Qualcuno mi può ospitare? O devo occupare le stanze dei potenti invidiosi del mio successo popolare? (Niente fare paura non avere)". Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero non perde mai la voglia di scherzare, anche sulle grane giudiziarie che lo vedono protagonista a Roma. Al patron blucerchiato, imprenditore nel ramo cinematografico, qualche giorno fa è stata sequestrata la sua residenza romana per una presunta evasione fiscale. Nei giorni scorsi i suoi legali hanno definito "falsa, fuorviante e gravemente lesiva dell'immagine del signor Massimo Ferrero la notizia della contestazione di 'occultamento e distruzione di documenti contabili'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata