Ferrara verso derby: Sarà come guerra, voglio Samp con elmetto

Genova, 17 nov. (LaPresse) - "L'atteggiamento sarà battagliero. In termini sportivi, domani andiamo in guerra e li voglio tutti con l'elmetto". Ciro Ferrara carica la Sampdoria in vista della stracittadina di domani sera contro il Genoa. "Dal primo giorno - spiega l'allenatore della Sampdoria - ho cominciato a capire che cosa vuol dire questa partita per la città, per il pubblico. So perfettamente qual è il clima, qual è il morale e quali sono le aspettative di un'intera tifoseria. Al derby ci teniamo in modo particolare per tanti motivi. L'importanza che ricopre per la nostra gente è sicuramente il primo".

"Siamo qui per giocarcela", garantisce Ferrara, che aggiunge: "Forse è meglio che i favori dei pronostici non siano dalla nostra parte perché molto spesso in campo questi vengono sovvertiti. Le previsioni, le percentuali hanno poco senso prima dei derby: una stracittadina non potrà mai avere il valore di altre partite, spesso ha una storia a sé, di sicuro non pronosticabile". Ferrara rassicura anche sul sostegno dei tifosi blucerchiati dopo il confronto avuto in settimana: "La spinta c'è sempre e c'è sempre stata, anche nelle difficoltà. Ho parlato con alcuni tifosi con toni assolutamente pacati. Quando la discussione è così, per cercare di capire il motivo, per cercare di cambiare questo trend, da parte mia massima disponibilità". Per invertire il trend negativo, Ferrara si attende domani "di ritrovare compattezza, che la squadra torni ad essere quadrata e che la linea difensiva torni a dare prova di solidità". "Se la vittoria potrebbe cambiare la stagione? Una stagione - spiega il tecnico blucerchiato - forse no, ma una vittoria potrebbe ridare morale, una spinta che potrebbe giovarci anche per il prosieguo del campionato. La penso così ma domani sera cercheremo di non pensare troppo oltre".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata