Ferrara sprona Sampdoria: Non ci toglieremo mai l'elmetto

Genova, 15 dic. (LaPresse) - "L'elmetto non ce lo siamo mai tolto e mai ce lo toglieremo, anche se abbiamo visto che qualche partita la si può comunque perdere. Contro l'Udinese, ad esempio, ci siamo fatti male da soli, ma la reazione c'è stata". Ciro Ferrara suona la carica alla sua Sampdoria in vista dell'impegno di domani contro il Catania al 'Massimino', ultimo impegno in trasferta dei liguri nel 2012. Il tecnico blucerchiato rassicura sulle condizioni della squadra: "Le condizioni del gruppo sono buone. Eder è regolarmente convocato, quindi gli unici che rimarranno a Genova saranno Munari e Juan Antonio".

Analizzando gli avversari di domani, Ferrara spiega: "Hanno dimostrato una grande forza e gran parte di questa forza la trovano nello stadio di casa. Sappiamo di affrontare una squadra veloce, molto aggressiva, che ha elementi particolarmente dotati nell'uno contro l'uno, quindi in grado di creare superiorità numerica". La gara, a detta del mister blucerchiato, "è difficile e l'importante sarà interpretarla nella maniera giusta". Calandosi già nell'atmosfera del 'Massimino', Ferrara dice di immaginare "che a Catania la temperatura possa essere alta però, se disputiamo il campionato di Serie A, dobbiamo farci assolutamente trovare pronti per affrontare al meglio ogni tipo di partita".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata