Ferrara: Samp soluzione ideale. Grazie alla Figc e spero di fare bene

Genova, 5 lug. (LaPresse) - "Prima di tutto grazie alla proprietà e al dottor Garrone in particolare per l'opprtunità che mi viene concessa. Sono felice e non poco, non credo ci fosse soluzione migliore per Ciro Ferrara tecnico e persona". Sono queste le prime parole di Ciro Ferrara da allenatore della Sampdoria.

Il neo tecnico blucerchiato ha incontrato la stampa in un hotel di Genova e ha dichiarato: "Ho detto si alla per la serietà della proprietà. Non è stata una trattativa lunga, ci siamo incontrati circa una settimana fa con il ds Sensibile. Avremo parlato un paio d'ore degli obiettivi e dei programmi. In due minuti abbiamo invece chiuso il discorso economico". Ancora Ferrara: "Ripeto, sono molto felice, non credo potesse esserci matrimonio migliore per le mie caratteristiche di uomo e tecnico. Spero di fare il lavoro che mi è sato chiesto, di raggiungere gli obiettivi di lavorare con serietà e portare i risultati che la Samp si aspetta".

"I due anni con l'Under 21 sono stati un'sperienza fantastica, ringrazio la Federazione che mi ha liberato per poter acquisire questo nuovo ruolo nella Sampdoria", ha poi Ferrara. "Sono stati fatti tutti i passaggi giusti, il dottor Garrone ha chiamato personalmente il presidente Abete. Ho ricevto tanto dalla Federazione e voglio ringraziarla di vero cuore", ha aggiunto il neo tecnico doriano. "Grazie ai ragazzi che hanno fatto con me un percorso di due anni, anche con loro ho ritrovato l'entusiasmo e le motivazioni che mi hanno permesso di arrivare alla Samp", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata