F1, via al processo Ecclestone: rischia fino a 10 anni di carcere per corruzione

Monaco (Germania), 24 apr. (LaPresse/AP) - Si apre oggi a Monaco di Baviera il processo contro Bernie Ecclestone, boss del circus della Formula Uno, accusato di corruzione. L'accusa riguarda il presunto versamento di una tangente di 44 milioni di dollari al banchiere Gerhard Grikowsky, affinché agevolasse la cessione dei diritti della Formula Uno al fondo di investimento CVC Capital Partners. L'imprenditore britannico, 83enne, ha respinto ogni accusa e rischia fino a 10 anni di carcere se dovesse essere condannato. Gli avvocati di Ecclestone hanno insistito nell'affermare che il loro cliente è innocente, spiegando in una nota scritta che "non si è verificata alcuna tangente" e che l'accusa si basa sulle dichiarazioni di Gribkowsky che sono "inesatte, fuorvianti e incoerenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata